Cheesecake con caramello salato e lamponi

Questa è una torta goduriosa. Non posso descriverla in altro modo se non dicendo che, nonostante sia non propriamente leggera, finito l’ultimo boccone, si è sempre tentati di rubare un altro poco di caramello o tirar su le bricioline di biscotto.

Il merito? Indubbiamente il caramello è la ciliegina su questa torta. Non un semplice caramello ma un cremoso e indescrivibile caramello salato. Un gusto che ho scoperto recentemente, per quanto ricordasse le famose creme al caramello di snack e caramelle al mou. Ecco, da quando l’ho assaggiato in un ristorante, accompagnato proprio ad una mini cheesecake e frutti rossi, ho avuto l’intenzione di replicare quella bontà!

La prima volta del caramello si è accompagnata ad un’altra prima volta: quella della cheesecake dal bordo alto. Ebbene, l’ho sempre fatta con il bordo basso, tanto il formaggio non necessitava di essere contenuto in cottura e non pensavo di riuscire a far stare su l’impalcatura di biscotto. Invece mi son dovuta ricredere. Primo tentativo, prima riuscita, per entrambe le prime volte. E si sa, le prime volte restano nel cuore in ogni caso!

Per la realizzazione della torta (che tra parentesi ho preparato con tanto ammore per il compleanno del mio compagno), ho utilizzato:

Per la base: 400 gr di biscotti digestive (gli originali inimitabili), 180 gr di burro fuso.

Per la farcia: 500 gr di ricotta, 500 gr di mascarpone, 2 uova, zucchero a velo in base al gusto personale, non meno di 100 gr, due cucchiai di farina e a piacere scorza di arancia o vanillina.

Per il caramello salato: 250 ml di panna fresca, 100 gr di zucchero semolato, 40 gr di burro salato.

Per la guarnizione: lamponi, ma potete utilizzare frutti di bosco a piacere e anche le fragole.

Per prima cosa ho sbriciolato i biscotti unendo poi il burro buso. Ho amalgamato il tutto, andando a formare con un cucchiaio la base per la torta. Livellato bene tutto lasciamo in frigo per un’oretta. Nel frattempo ho unito in una ciotola il mascarpone, la ricotta, le uova sbattute e tutto il resto, amalgamando bene la crema.

La crema andrà poi a riempire lo stampo rivestito di biscotto e in forno a 170° per circa 30′. In ogni caso quando la superficie della crema sarà dorata potremmo spegnere il forno. Per non far scendere troppo il bordino della crema cotta, sarà necessario lasciare la torta in forno spento ma un po’ aperto per una decina di minuti o più, prima di tirarla fuori.

Questo dolce ha bisogno di qualche ora per raffreddarsi bene e “assestarsi”, quindi solo quando sarà ben fredda e prima di servire, possiamo metter su il caramello e le decorazioni che abbiamo scelto.

La preparazione del caramello prevede che utilizziate una casseruola ampia a fondo alto, che non faccia bruciare lo zucchero, e possibilmente antiaderente. Mettete a scaldare la panna senza farla bollire e nel frattempo disponiamo lo zucchero in pentola con fuoco medio basso. Dopo qualche minuto inizierà a sciogliersi e quando sarà dorato aggiungiamo a filo la panna calda. Continuando sempre a girare, portate a bollore il tutto per 5 minuti (farà una strana schiuma ma è normale, ed è normale anche che lo zucchero si solidifichi un po’, almeno, a me è successo ma poi si è sciolto con la panna…pauraaaa…). quando avrete una consistenza cremosa (considerando che raffreddandosi si addensa un po’) spegnete il fuoco e dopo un paio di minuti aggiungete il burro a temperatura ambiente e mescolate bene. Avrete una crema densa  non troppo scura, una delizia.

Potete decidere di decorare tutta la torta o la singola fetta. In ogni caso il risultato sarà estasiante e chi la assaggerà non potrà fare a meno di leccarsi i baffi!

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...